Psicoterapia Espressiva e Arte Terapia per il benessere – IL GRUPPO

Raccolta adesioni

In seguito all’incontro a Orvieto il 19 gennaio, è nata l’idea con le partecipanti di dare vita ad un laboratorio di gruppo a cadenza regolare che possa diventare un punto di incontro, di scambio, di condivisione e crescita nella cornice dell’arte terapia e della psicoterapia espressiva.

Stampa

In questa fase preliminare stiamo raccogliendo ulteriori adesioni per dare vita ad un gruppo che risulti stabile ed eterogeneo. Una volta raccolte le adesioni, daremo il via agli incontri settimanali presumibilmente a partire dal mese di marzo.

Se sei interessato/a per il momento è importante segnalarci il tuo nominativo scrivendo a flaminiamorescalchi@gmail.com oppure telefonando al 3284117613.

Perché prendere parte al gruppo arte terapia e psicoterapia per il benessere?

Per godere di uno spazio in cui dare voce al proprio bisogno di espressione, in un clima di confronto creativo e sospensione del giudizio. Per trovare una valvola di sfogo costruttiva alle tensioni quotidiane, trasformando quella energia in un’occasione di crescita. Per trovare, grazie alle risonanze offerte dal gruppo, nuovi punti di vista e prospettive. Per ritagliarsi, perché no, un’occasione di socializzazione diversa dal solito e concedersi il piacere di giocare coi materiali artistici, accedendo ad una dimensione di maggiore benessere.

I laboratori di gruppo saranno condotti da Flaminia Morescalchi, Psicologa Psicoterapeuta specializzata in psicoterapia espressiva e arte terapia; visita il mio sito www.flaminiamoescalchi.wordpress.com per aver informazioni sul mio modo di lavorare.

Chi può iscriversi?

Il laboratorio di gruppo è aperto a tutti. A chiunque abbia desiderio di sperimentare la dimensione dell’arte terapia e dell’incontro creativo con l’altro, di mettersi in gioco in un clima piacevole, aperto, e attento ai bisogni di ciascuno. Interessante per chiunque abbia desiderio di lavorare nella direzione di una maggiore autoconsapevolezza e benessere.

Consigliato anche a studenti di arte terapia e discipline affini che intendano fare esperienze in questo campo.

Non sono richieste competenze artistiche, puoi partecipare anche se non hai dimestichezza coi materiali artistici.

Dove si terrà il laboratorio?

Due sono le possibili location, la scelta avverrà in base alle preferenze espresse dal gruppo:

  • A Orvieto Scalo, presso l’ass. Lo Spazionauta, che abbiamo già conosciuto per l’incontro di presentazione. Un ambiente spazioso, colorato e luminoso, molto accogliente ed adatto per le nostre esigenze.
  • Presso il mio studio principale, Studio Atelier le Onde, nei pressi di Lubriano: Un ambiente più raccolto e intimo, luminoso e attrezzato al meglio per tutte le attività artistiche. In un tranquillo e piacevole contesto di campagna, con possibilità di fruire dello spazio esterno nella bella stagione.

Quale sarà l’impegno in termini di tempi e costi?

Gli incontri avranno cadenza settimanale, ciascuno avrà la durata di un’ora e mezza/2 ore a seconda del numero di partecipanti. Il costo non è quantificabile con precisione in questa fase preliminare: varierà infatti in base al numero dei partecipanti e alla location scelta (una piccola riduzione è prevista per lo Studio Atelier le Onde); indicativamente si aggirerà intorno ai 60/70€ al mese. Il pagamento sarà per mensilità (in caso di assenza sarà possibile, se lo si desidera, concordare un incontro di recupero): questo per garantire una effettiva continuità e stabilità alla vita del gruppo.

Per chi non avesse partecipato all’incontro introduttivo, il primo incontro sarà gratuito.

L’inizio del percorso sarà intorno a marzo, per concludersi a giugno e riprendere eventualmente a settembre.

Come fare per iscriversi?

Chiunque desideri predere parte a questa esperienza è importante che per il momento segnali il proprio interesse mandando un mail a flaminiamorescalchi@gmail.com oppure telefonando al 3284117613, specificando eventualmente location e giornate preferite. Una volta terminata la campagna di raccolta adesioni a fine febbraio, le persone che hanno segnalato il proprio interesse verranno ricontattate e decideremo insieme giorno, location e orari, compatibilmente con le disponibilità.

Non sei sicuro di voler prendere parte ad una esperienza di gruppo?

E’ possibile in tal caso concordare un percorso o un mini percorso individuale, ritagliato sulle tue esigenze. Contattami per conoscere tempi e modalità, scrivendo a flaminiamorescalchi@gmail.com oppure telefonando al 3284117613

Visita il mio blog www.flaminiamorescalchi.worpress.com per info generali e approfondimenti.

Annunci

Psicoterapia Espressiva e Arte Terapia per il benessere – Incontro gratuito a Orvieto

Incontro gratuito aperto a tutti

Sabato 19 gennaio dalle 17 alle 18 a Orvieto Scalo, presso l’associazione Lo Spazionauta, Piazza della Pace.

Visual Orvieto

 

Perché partecipare?

Per avere l’occasione di venire a conoscere da vicino le possibilità di aiuto concreto offerte dall’arte terapia e dalla psicoterapia espressiva.                                                 Durante l’incontro la dott.ssa Morescalchi introdurrà brevemente modalità e funzioni della psicoterapia espressiva e dell’arte terapia, presenterà i servizi proposti e risponderà alle domande dei partecipanti. Per chi lo desidera, sarà possibile prendere parte ad una piccola esperienza pratica e ritirare il materiale informativo. Al termine dell’incontro verrà offerta la possibilità di prenotare pacchetti di incontri individuali ad un costo speciale.

A chi si rivolge?

L’incontro è aperto al pubblico ed è rivolto a tutti gli interessati o semplicemente curiosi.

Possono beneficiare della psicoterapia espressiva adulti alle prese con situazioni di disagio psicologico (ad esempio, ansia, stress, sintomi depressivi) o che ricercano una dimensione di maggiore benessere.

I bambini con disagi emotivi, difficoltà relazionali e/o scolastico possono trarre grande beneficio da un percorso espressivo.

E’ possibile inoltre usufruire di percorsi di consulenza riservati alle coppie genitoriali in difficoltà.

Quali sono i benefici di un percorso terapeutico?

Un percorso di psicoterapia espressiva può offrire nuove chiavi di lettura sulla propria situazione esistenziale, dà la possibilità di lasciar fluire tensioni emozioni e stress e permette di rielaborare periodi intensi ed eventi dolorosi all’interno di uno spazio protetto e non giudicante.

In che cosa consistono la psicoterapia espressiva e l’arte terapia?

La psicoterapia espressiva è un approccio psicoterapeutico in cui è centrale portare alla luce le emozioni e i vissuti dell’individuo e permettere quindi la loro rielaborazione e trasformazione. Avviene tramite il colloquio verbale e, laddove se ne senta la necessità, attraverso tecniche non verbali (uso dei materiali artistici, espressione attraverso la corporeità).

Nell’arte terapia è centrale l’uso del mezzo artistico per l’espressione dei propri vissuti, per questo motivo è particolarmente indicata in tutti quei casi in cui può essere più difficoltoso accedere alla parola (ad esempio nei bambini). In ogni caso non è necessario possedere alcuna competenza artistica per accedere ai percorsi terapeutici.

L’incontro è tenuto dalla dott.ssa Flaminia Morescalchi, psicologa psicoterapeuta specializzata in psicoterapia espressiva e arte terapia. E’ necessario segnalare la propria partecipazione entro il 19 gennaio telefonando al numero 3284117613 oppure via mail flaminiamorescalchi@gmail.com

Info generali e approfondimenti su www.flaminiamorescalchi.wordpress.com

Locandina Orvieto copia

Il Viaggio – Laboratorio di arte terapia

Locandina viaggio copia

“Dal mio quarto piano sull’infinito, nella plausibile intimità della sera che sopraggiunge, a una finestra che dà sull’inizio delle stelle, i miei sogni si muovono con l’accordo di un ritmo, con una distanza rivolta verso viaggi a paesi ignoti, o ipotetici, o semplicemente impossibili” Fernando Pessoa

Esplorazioni creative su viaggi immaginari attraverso i materiali artistici per riscoprire e reinterpretare il proprio qui ed ora. Aperto a tutti.

Primo incontro, venerdì 9 Novembre 18.00-19.30

Secondo incontro, venerdì 16 Novembre 18.00-19.30

Terzo incontro, venerdì 23 Novembre 18.00-19.30

15€ a incontro, info e iscrizioni entro il 7 novembre al 328 4117613 oppure flaminiamorescalchi@gmail.com

A cura di Flaminia Morescalchi, psicologa psicoterapeuta specializzata in psicoterapia espressiva e arte terapia.

Studio Atelier Le Onde, Loc. Camporena 13, Lubriano (in campagna, a 15 min. da Orvieto)

www.flaminiamorescalchi@wordpress.com

Ultimo

 

 

 

Uno sguardo sulla Disciplina Dolce

A cura di Flaminia Morescalchi, Psicologa Psicoterapeuta

Come genitori è facile imbattersi spesso in discussioni con altri genitori sui famigerati “capricci”, o, a seconda delle età, sulle difficoltà di gestione, vuoi di un adolescente vuoi di un neonato. I consigli che si ricevono in queste situazioni spesso riguardano l’inasprimento delle regole, l’esercizio di una maggiore autorità, eventuali punizioni o ritorsioni (all’adolescente gli si vieta il telefonino.. al neonato che richiama la mamma col pianto lo si costringe a resistere da solo un altro pò sulla sdraietta “così si abitua”..)

E se la strada fosse tutt’altra? Se per risolvere i conflitti e in generale “educare” fosse più sano, produttivo e semplicemente più umano rivedere questi principi che sembrano dati per scontati oggi nella nostra società?

Seamless pattern of colorful leaves

In questo articolo vi propongo una visione di insieme molto sintetica di questa strada alternativa che possiamo definire disciplina dolce o educazione empatica. Ormai sono tantissimi gli studi scientifici che supportano l’adozione di uno stile educativo dolce, basato fin dai primi giorni sul contatto e l’accoglienza (in Italia, si può fare ad esempio riferimento alla Psicologa perinatale Alessandra Bortolotti che ha scritto numerosi libri su questi temi con una ricca bibliografia). Non esistono altrettante evidenze scientifiche a supporto dell’approccio pedagogico tradizionale, che resta il più applicato nelle scuole così come nelle famiglie, al grido di “si è sempre fatto così!”. Allattamento al seno a richiesta, babywearing e cosleeping sono alcune delle modalità che si possono attuare fin dai primi giorni per stabilire una connessione forte col bimbo e soddisfare i suoi bisogni, garantendo anche a noi genitori la possibilità, forse non sempre scontata nella nostra generazione, di vivere una relazione gratificante basata sul contatto e l’istintualità.

Scrivo nelle vesti di Psicologa Psicoterapeuta che ha avuto modo di lavorare in contesti diversi con bambini e adolescenti e contemporaneamente nelle vesti di mamma, che sperimenta e vive in prima persona ogni giorno i principi di cui vi parlo, mettendomi in discussione continuamente in questo processo.

Vediamo in maniera molto sintetica quali sono i principi fondanti di questo stile educativo:

  • Il bambino (neonato, bambino, adolescente…) è una Persona. Già, vi sembrerà un’affermazione banale ribadire che il bambino ha pari diritti e dignità dell’adulto ma è utile tenerla a mente sempre. Il bimbo di pochi mesi che piange sta cercando di richiamare l’attenzione della mamma per ricevere ciò di cui ha bisogno: nutrimento, contatto o forse entrambi contemporaneamente. Ignorarlo significa deludere una sua aspettativa istintiva ed insegnarli che se si ha bisogno di aiuto è inutile chiederlo. Ignorereste il pianto disperato di vostro marito o di vostra moglie temendo di “viziarlo”? Se la risposta è no dovreste trattare alla stessa stregua vostro figlio.
  • L’adulto è una guida amorevole. Non siamo chiamati a svolgere il nostro ruolo genitoriale per dimostrare la nostra capacità di esercitare l’autorità. Il nostro compito, secondo la visione che vi propongo, è quello di essere una guida capace soprattutto di empatia. Invece di impartire ordini e sperare che il nostro piccolo di due anni obbedisca, possiamo provare a stabilire una connessione emotiva coi nostri figli e, attraverso di essa, dialogare, negoziare. Naturalmente ci sono limiti che non possono essere negoziati, mi riferisco ad esempio a quelli legati alla sicurezza, in tal caso non ci resta che spiegare, accogliere l’eventuale rabbia e frustrazione, e magari proporre un’alternativa. E questo ci porta al prossimo punto…
  • L’educazione empatica, in definitiva, è fondata sulla relazione. L’empatia e la connessione ci portano ad avere un dialogo costante, silenzioso o verbale, coi nostri figli che ci permette di vedere quali sono i bisogni che stanno dietro un “capriccio”, di leggere il vissuto emotivo nostro e di nostro figlio, accogliendoli entrambi senza pretendere di cancellare un moto di rabbia o minimizzare una frustrazione. Allo stesso modo, l’educazione empatica ci consente di vivere con gradualità le tappe di sviluppo di nostro figlio: non c’è fretta di camminare, parlare etc. E’ importante invece rispettare i tempi del tutto personali di tali conquiste senza inutili e dannose forzature.
  • Alla base della relazione c’è l’Amore incondizionato, che andrà a costruire una base sicura e forte e i cui risultati potranno essere apprezzati a lungo termine. Amore incondizionato significa non vincolare il proprio affetto al raggiungimento di uno scopo da parte del figlio, e quindi evitare minacce, ritorsioni, premi (si, anche loro…) e punizioni. Frasi come “finisci la pappa, fallo per mamma” o “se prendi un bel voto a scuola ti compro quella cosa che desideri tanto” forse ci fanno ottenere un risultato nell’immediato ma feriscono l’autostima del bambino e la sua capacità di autodeterminazione, facendolo agire non per sua volontà ma per paura o per l’attesa di una mera ricompensa materiale.

Ovviamente botte ma anche “innocui” schiaffetti (sulle mani, sul pannolino..) sono assolutamente da evitare per il benessere psicologico presente e futuro del bambino. Ricordo, a titolo di esempio, che in diversi paesi sono vietati dalla legge.

Come avrete capito non si tratta di un “metodo” preconfezionato, come se ne trovano tanti in giro oggi, ma di un percorso vero e proprio in cui genitori e figli si scoprono a vicenda, calibrano quali possano essere per loro i limiti personali da rispettare, senza ad esempio trincerarsi dietro ad un vago “non si fa!”, ma valutando caso per caso fin dove è opportuno arrivare per quel contesto e quel bambino. E’ dunque, per il genitore, un percorso soprattutto di consapevolezza del proprio ruolo, delle proprie emozioni, certamente impegnativo ma che ripaga con l’autenticità della relazione che si viene a creare, una relazione essenzialmente basata sulla fiducia reciproca. Per il figlio rappresenta la possibilità di maturare una propria identità contraddistinta da una spiccata intelligenza emotiva e da un sano pensiero critico.

 

Il giorno 3 Maggio potrete prendere parte ad un incontro di presentazione gratuito su queste tematiche presso il mio studio in provincia di Viterbo.

Per info cliccare qui https://www.facebook.com/events/165309087616740/

Oppure www.flaminiamorescalchi.wordpress.com

 

Bibliografia essenziale per chi desidera approfondire:

Gonzalez C., Bésame mucho, Coleman editore

Bortolotti A., E se poi prende il vizio, il Leone Verde

Khon A., Amarli senza se e senza ma, il Leone Verde

 

 

La Disciplina Dolce, Incontro introduttivo gratuito

Seamless pattern of colorful leaves

Giovedì 3 Maggio dalle 17 alle 18.30, presso lo studio Atelier Le Onde, località Camporena 13, Lubriano, Viterbo.

L’incontro ha la finalità di diffondere i principi essenziali di quella che viene definita educazione empatica o disciplina dolce.

E’ rivolto ai genitori di figli di tutte le età, nonni, educatori… interessati a conoscere questo percorso educativo alternativo alla pedagogia tradizionale; la disciplina dolce si basa sull’ascolto e la comunicazione empatica, la consapevolezza del genitore/educatore e la centralità degli aspetti emozionali e può rappresentare una risorsa molto utile per tutti coloro che hanno a che fare con neonati, bambini ma anche adolescenti.

E’ prevista una breve presentazione teorica a cui seguirà un momento di discussione e confronto su domande e questioni dei partecipanti.

A questo incontro introduttivo ne seguiranno altri mirati ad approfondire tematiche specifiche a seconda delle richieste, sia in forma di consulenza individuale che di incontro di gruppo.

La partecipazione è gratuita e non vincolante rispetto agli incontri futuri ma è necessario, per motivi organizzativi, prenotarsi al 3284117613.

L’incontro è tenuto dalla Dott.ssa Flaminia Morescalchi, psicologa psicoterapeuta, mamma di un bimbo di tre anni, peer supporter in allattamento e babywearing.

Ciclo di 3 incontri di introduzione all’Arte Terapia

IMG_20171230_165820

Un’opportunità di sperimentare in prima persona le possibilità dell’arte terapia come mezzo di autoconoscenza ed elaborazione personale.

Nell’ambito dei tre incontri verranno proposti tecniche e spunti arteterapeutici con l’obiettivo di compiere un piccolo percorso creativo personale.

La proposta è rivolta a tutti coloro che hanno interesse di approcciarsi all’arte terapia per curiosità, interesse personale, o che stanno svolgendo una formazione in questo ambito o in ambiti affini. Può essere l’occasione anche, per chi lo desideri, di valutare l’arte terapia e la psicoterapia espressiva come possibile forma di percorso personale di psicoterapia

Il costo del ciclo di tre incontri è di 90€. Il primo incontro può essere pagato separatamente al costo di 30€. Ogni incontro ha la durata di un’ora.

A partire dal 17 gennaio 2017. Giorno e orario su richiesta. Individuale.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

IMG_20170908_095906

Inverno 2018 – Spazio Espressivo, le proposte

IMG_20171230_165820

 

Ciclo di 3 incontri di introduzione all’arte terapia (adulti)

Un’opportunità di sperimentare in prima persona le possibilità dell’arte terapia come mezzo di autoconoscenza ed elaborazione personale.

Nell’ambito dei tre incontri verranno proposti tecniche e spunti arteterapeutici con l’obiettivo di compiere un piccolo percorso creativo personale.

La proposta è rivolta a tutti coloro che hanno interesse di approcciarsi all’arte terapia per curiosità, interesse personale, o che stanno svolgendo una formazione in questo ambito o in ambiti affini. Può essere l’occasione anche, per chi lo desideri, di valutare l’arte terapia e la psicoterapia espressiva come possibile forma di percorso personale di psicoterapia

Il costo del ciclo di tre incontri è di 90€. Il primo incontro può essere pagato separatamente al costo di 30€. Ogni incontro ha la durata di un’ora.

A partire dal 17 gennaio 2017. Giorno e orario su richiesta. Individuale.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

 

Servizi sempre attivi:

  • consulenza psicologica individuale (anche on line)
  • psicoterapia espressiva, percorsi individuali personalizzati.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

 

IMG_20171230_170234

 

Colloquio conoscitivo gratuito

E’ sempre possibile prenotare un colloquio individuale gratuito e senza impegno in cui conoscere da vicino le attività proposte e lo spazio. Ideale per chi intende intraprendere un percorso psicoterapeutico e vuole ricevere informazioni e porre domande.

La durata del colloquio è di 30 minuti. Necessaria la prenotazione al 3284117613.

 

Studio Atelier le Onde – Flaminia Morescalchi psicologa psicoterapeuta

Località camporena 13, Lubriano (VT)

Giornata gratuita di presentazione delle attività – Spazio Mamma e Bimbo

IMG_20171205_163043

 

Il giorno 16 gennaio sarà possibile venire a conoscere senza impegno tutte le attività proposte presso lo Spazio mamma e bimbo studio atelier Le onde, dalle 17 alle 18.30. Ci sarà a disposizione uno spazio bimbi e una piccola merenda per tutti.

Per partecipare è necessario prenotarsi al 328 4117613 entro il giorno 15 gennaio.

IMG_20171116_164427

Inverno 2018, Spazio mamma e Bimbo: tutte le attività

IMG_20171205_163043

Mamme e cuccioli (mamme e bimbi dai 0 ai 12 mesi) di gruppo o individuale

 Questa proposta vuole essere uno spazio accogliente per le mamme e i bimbi molto piccoli: un’occasione in cui stare insieme, senza imcombenze o pressioni, prendendosi un tempo speciale in cui sperimentare piccole attività rilassanti: movimento, musica, prime attività sensoriali. Per le mamme può essere anche l’occasione, se lo desiderano, di confrontarsi sui propri vissuti ed emozioni legati alla maternità e tematiche legate all’accudimento. E’ possibile anche usufruire eventualmente di un servizio di consulenza sull’allattamento ed il babywearing.

La partecipazione può essere riservata alla diade mamma (e/o papà) e bambino o eventualmente, a seconda delle richieste, in piccolo gruppo.

Il costo a incontro per la diade è di 20€. Pacchetto di 4 incontri: 70€.

A partire dall’8 gennaio 2018. Giorno e orario su richiesta.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

 

Laboratorio creativo mamma e bimbo insieme (mamme e bimbi da uno a tre anni) di gruppo

 Una proposta ludica e creativa per mamme e/o papà con bimbi da uno a tre anni: in questo spazio è possibile usufruire di uno spazio piacevole e accogliente, attrezzato con materiali di qualità, in cui si potranno sperimentare in piccolo gruppo attività creative con i colori e i materiali naturali, attività manuali di ispirazione montessoriana, piccoli momenti di lettura in cerchio. Tutte le proposte sono pensate per rispettare i tempi e i bisogni dei bimbi partecipanti, favorendo gli aspetti di socializzazione tra piccoli e grandi.

Un’attività dunque particolarmente adatta a tutti quei bimbi che non frequentano la scuola e hanno piacere a frequentare uno spazio di condivisione.

Il costo mensile è di 40€. Il primo incontro può essere pagato separatamente, al costo di 10€.

Tutti i mercoledì dalle 17.00 alle 18.00. A partire dal 7 febbraio.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

c13342184251ec8de4f6e5a887282758

 

Incontri personalizzati sulla disciplina dolce (per mamme e/o papà con figli di tutte le età)

Questo ciclo di incontri è un’occasione per tutti quei genitori che sono incuriositi da uno stile educativo basato sull’empatia, il rispetto e la collaborazione. La cosiddetta disciplina dolce infatti costituisce una valida alternativa ai metodi educativi più consueti, offrendo risultati importanti nel lungo periodo relativamente al rapporto genitore figlio e allo sviluppo psicofisico del figlio stesso.

La fascia d’età di riferimento è aperta, dal momento che i principi fondanti di questo approccio possono essere declinati fin dai primi giorni di vita del bambino.

Durante gli incontri si riceveranno informazioni generali su questo approccio, proposte pratiche e confronto sulle domande specifiche portate dai genitori. Verrà consegnata anche una bibliografia di riferimento, in caso si desiderino approfondire le varie tematiche emerse.

Il Ciclo di tre incontri ha il costo di 80 €. Il costo a incontro è di 30€.

A partire dall’8 gennaio 2018. Giorno e orario su richiesta.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

 

Giornata gratuita di presentazione delle attività

Il giorno 16 gennaio sarà possibile venire a conoscere senza impegno tutte le attività proposte presso lo studio atelier Le onde, dalle 17 alle 18.30. Ci sarà a disposizione uno spazio bimbi e una piccola merenda per tutti.

Per partecipare è necessario prenotarsi al 328 4117613 entro il giorno 15 gennaio.

 

Servizi sempre attivi per la famiglia:

  • consulenza psicologica alla diade mamma bambino e alla coppia genitoriale
  • psicoterapia espressiva e arte terapia per bambini/adolescenti e adulti.
  • sostegno alla pari su allattamento e babywearing (gratuito, anche on line)

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

 

Studio Atelier le Onde – Flaminia Morescalchi psicologa psicoterapeuta

Località camporena 13, Lubriano (VT)

 

IMG_20170912_182910

Incontri personalizzati sulla Disciplina Dolce

Per mamme e/o papà con figli di tutte le età

Questo ciclo di incontri è un’occasione per tutti quei genitori che sono incuriositi da uno stile educativo basato sull’empatia, il rispetto e la collaborazione. La cosiddetta disciplina dolce infatti costituisce una valida alternativa ai metodi educativi più consueti, offrendo risultati importanti nel lungo periodo relativamente al rapporto genitore figlio e allo sviluppo psicofisico del figlio stesso.

disciplina dolce-stock-illustration-silhouette-of-parents-and-children

La fascia d’età di riferimento è aperta, dal momento che i principi fondanti di questo approccio possono essere declinati fin dai primi giorni di vita del bambino.

Durante gli incontri si riceveranno informazioni generali su questo approccio, proposte pratiche e confronto sulle domande specifiche portate dai genitori. Verrà consegnata anche una bibliografia di riferimento, in caso si desiderino approfondire le varie tematiche emerse.

Il Ciclo di tre incontri ha il costo di 80 €. Il costo a incontro è di 30€.

A partire dall’8 gennaio 2018. Giorno e orario su richiesta.

Info e prenotazioni: 328 4117613 flaminiamorescalchi@gmail.com

Studio Atelier le Onde – Flaminia Morescalchi psicologa psicoterapeuta

Località camporena 13, Lubriano (VT)